cosa vedere a salisburgo

Capitale della provincia omonima e il centro dell’Austria da nord-ovest, Salisburgo è una delle città più belle d’Europa, ammirata per la sua architettura come per la sua splendida cornice.

Inoltre, gode di una fama speciale nel mondo della musica per essere il luogo di nascita di Wolfgang Amadeus Mozart, una fama riflessa in tali attrazioni come il museo nella casa della sua nascita e vari festival in mostra la sua musica.

Questa pittoresca città occupa entrambe le rive del fiume Salzach, che qui emerge dalle Alpi di Salisburgo in una distesa di terra inferiore dominato dal Untersberg di oltre 1.853 metri da cui la vista della città, con le sue torri e cupole, sono di una bellezza indimenticabile.

Il romantico centro storico è una zona di strette strade medievali e cortili porticati che vanno esplorati assolutamente, così come lo sono le spaziose piazze del quartiere residenziale tra la Neutor ei quartieri Neugebaude. Non lontano da Salisburgo, si trova il più grande sistema al mondo di grotte di ghiaccio (Eisriesenwelt), una tappa obbligatoria attrazione per chi cerca l’avventura.

5Casa di Mozart

È la casa dove Wolfgang Amadeus Mozart nacque il 27 gennaio, 1756 (morì il 5 dicembre 1791 a Vienna ). Oggi la Casa natale di Mozart (Mozarts Geburtshaus) è costituito da una serie di caratteristiche interessanti, tra cui camere un tempo occupate dalla famiglia Mozart.

Ora un affascinante museo, numerosi ricordi interessanti sono messi in mostra, tra cui il violino del giovane Mozart, ritratti, e partiture originali. Al secondo piano è una mostra intitolata Mozart nel Teatro con un numero di stadi in miniatura illuminati che ritraggono i suoi numerosi successi

Indietro