cosa vedere a boston

L’ ESTA è un documento che è stato creato in seguito agli attentati terroristici dal Governo degli Stati Uniti. Lo scopo è di accertare che tutti coloro che vogliono recarsi nel Paese, per via aerea o via mare, non rappresentino un pericolo per i cittadini statunitensi.

L’Electronic System for Travel Authorization fa parte del programma Visa Waiver Program (VWP), il programma di viaggio senza visto del Governo degli Stati Uniti.

Perché richiederla?

Per poter ottenere un’autorizzazione ESTA per gli Stati Uniti è necessario che si voglia entrare nel Paese per turismo o affari. Inoltre il periodo di permanenza nel territorio statunitense dev’essere inferiore a 90 giorni.
È richiesta un’autorizzazione anche se si deve fare solamente scalo nel Paese.

Come ottenerla?

Perdere un sacco di tempo per recarsi all’Ambasciata e perderne altro in coda è ormai un problema del passato.
L’ESTA è ottenibile compilando un modulo online e servono al massimo 30 minuti. Per richiederla sono necessari solamente un passaporto elettronico, una carta di credito e la connessione ad Internet.

È possibile richiedere l’ESTA solamente se si possiede un passaporto di uno dei 38 paesi che aderiscono al programma di viaggio senza visto (VWP). In questa lista sono inclusi anche molti paesi europei, tra i quali l’Italia.

Il costo di un ESTA è di solamente 14$. Potete trovare maggiori informazioni al seguente sito che tratta dettagliatamente l’ESTA per gli Stati Uniti.

Cosa succede dopo aver richiesto l’ESTA per gli Stati Uniti?

Dopo aver compilato il modulo online si ottiene una risposta entro 72 ore. La notifica contiene l’esito dell’applicazione, che se viene approvata garantisce di potersi imbarcare per gli Stati Uniti. Nella quasi totalità dei casi comunque sono sufficienti pochi minuti per ricevere una risposta.
Nel caso in cui l’autorizzazione venga negata sarà necessario richiedere un visto.

L’autorizzazione ha una validità di due anni, ma se il passaporto scade prima dei due anni anche l’ESTA subirà la stessa sorte.

Durante il periodo in cui l’autorizzazione è valida è consentito recarsi negli USA quante volte si desidera. In ogni suo viaggio però il viaggiatore ha un limite di permanenza nel territorio statunitense di 90 giorni.

Informazioni utili

All’arrivo negli Stati Uniti gli ufficiali di sicurezza possono ancora negare l’accesso nel Paese. L’ultima parola per decidere chi può e chi non può entrare nel Paese infatti spetta a loro.
Inoltre ai viaggiatori può essere chiesto di mostrare l’itinerario del viaggio e di dimostrare di avere abbastanza fondi per mantenersi durante il viaggio.

Possono essere richieste più autorizzazioni assieme, fino ad un massimo di 50 richieste, nel caso in cui più persone intendano fare un viaggio assieme. In questo caso sarà necessario compilare solamente un modulo con le informazioni di tutti i membri del gruppo. Il costo totale dovrà essere pagato in un’unica somma totale.

Se desiderate maggiori informazioni sull’ESTA visitate il sito: http://www.estastatiuniti.org/